Tour Ecuador Galapagos e Balene

Isla de la Plata - Ecuador

Un programma di 15 giorni. Speciale Whale Watching.
Partenze da giugno a settembre, il periodo dell’anno dove si osservano le balene.
Tour privato a richiesta, minimo 2 partecipanti.
Trasporti privati con autista.
Guida parlante italiano in base alle richieste dei partecipanti.
Escursione all’isola della Plata con osservazione di balene.
Escursioni in barca alle Galapagos con guide del Parco Nazionale delle Galapagos.

Un intenso e unico tour di conoscenza storica e ecoturistica: le Ande, il mercato di Otavalo, i vulcani dell’Ecuador, le città coloniali di Quito e Cuenca, le spiagge del Pacifico con l’avvistamento delle balene megattere e infine le splendide Galapagos. Un viaggio sorprendente da vivere che offre paesaggi ogni giorno sempre nuovi.
I tempi di percorrenza descritti nel programma sono indicativi e non tengono conto delle soste.

Whale Watching - Ecuador

  • Quote e informazioni

    QUOTA
    La quota è di USD 2.210 per persona in camera doppia o matrimoniale.
    Quota valida solo per acquisto diretto dal sito di Mashipura Viajes.

    QUOTA VOLI ECUADOR E GALAPAGOS
    A richiesta Mashipura Viajes può riservare e includere nella quota i voli a/r Ecuador e Galapagos alla quota di USD 490 per persona.

    LA QUOTA COMPRENDE
    -Tutti i pernottamenti e le colazioni
    -Tutti i trasferimenti con mezzo privato e autista
    -Tutte le escursioni previste dal programma
    -Il biglietto del treno
    -Guide naturalistiche alle Galapagos (spagnolo /inglese) per il tour a Tintoreras e per i tour a richiesta

  • Hotel previsti

    - Quito: Casa Joaquin – piccolo hotel boutique all'interno di una piacevole casa, nei pressi di ristoranti e della “movida”
    - Alausi: La Quinta – accogliente hotel con vista panoramica sulla cittadina di Alausì
    - Cuenca: Hotel Felicia – ricercato hotel boutique nel centro di Cuenca
    - Guayaquil: Hotel Wyndham – moderno, con accesso diretto al quartiere de La Penas, con piscina
    - Puerto Lopez: Hosteria Mandala – hotel con acceso diretto alla spiaggia
    - Puerto Ayora: Hotel Coloma – un simpatico e ospitale hotel a gestione familiare
    - Isabela: Hostal Tintoreras – offre tranquille stanze a pochi minuti dalla spiaggia.

Ecuador Galapagos & Balene 2020

Programma

Quito - Viaggiare Ecuador

1° GIORNO: PARTENZA - VOLO - QUITO
Partenza e volo. Arrivo a Quito, accoglienza da parte di un nostro incaricato e trasferimento privato in hotel.
Quito, la capitale dell'Ecuador, offre ai suoi visitatori un centro coloniale di grande bellezza e fascino mentre nella parte moderna la città offre anche un ambiente allegro e piacevole, molto internazionale.
Tempo indicativo di percorrenza: aeroporto – hotel 50 minuti.

2° GIORNO: QUITO
Giornata libera. Trasporto privato e guida parlante italiano a richiesta.
L'atmosfera del centro coloniale riporta agli anni della conquista spagnola: le chiese dei Gesuiti, Francescani, Dominicani, le piazze, il palazzo del Presidente della Repubblica, la Calle la Ronda. Il centro di Quito, ormai perfettamente restaurato, è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.
Se il tempo è sereno è molto godibile l'escursione al teleferico panoramico non lontano dal centro e raggiungibile anche in taxi. Si raggiungono i m.4100 s/m sul vulcano Pichincha da dove si gode di uno spettacolo meraviglioso sulle cime delle montagne e dei vulcani andini che circondano Quito.
Per gli amanti dell'arte si consiglia di visitare la “Capilla del Hombre” che offre l'esposizione di Oswaldo Guayasamin, il più importante artista contemporaneo dell'Ecuador e il Museo del Banco Central, una completa esposizione archeologica e di arte della colonia, repubblicana e moderna dell'Ecuador.

3° GIORNO: OTAVALO
Partenza alle 9.00 con mezzo privato e l'autista accompagnatore per iniziare l'escursione verso la verde provincia di Imbabura. Lungo il percorso se il tempo sarà sereno si potranno vedere le cime dei vulcani Cayambe, Imbabura e Cotacachi. Superato il bel lago S. Pablo si arriva a Otavalo. Il villaggio è interessante per la Plaza de Los Ponchos, un grande mercato artigianale molto amato da chi desidera acquistare abbigliamento in lana, gioielli, sculture e ogni possibili oggetto proveniente dalla produzione locale.
Nel pomeriggio chi lo desidera può raggiungere assieme all'autista le lagune di Mojanda ( m. 3.900 s/m). Distano da Otavalo circa 40 minuti. Tour compreso nella quota.
In alternativa si può visitare la più vicina cascata di Peguche che offre la possibilità di una piacevole passeggiate di circa 30 minuti in totale in un piacevole bosco di eucalipti. Ritorno a Quito in serata.
Tempo indicativo di percorrenza: Quito – Otavalo; 2 ore e 30 minuti più le eventuali soste.

Otavalo - Viaggiare Ecuador

4° GIORNO: COTOPAXI – CHIMBORAZO – ALAUSI
Partenza alle 9.00 assieme all'autista per iniziare una giornata dove si potranno conoscere alcune delle regioni andine più affascinanti dell'Ecuador che offrono caratteristici paesaggi di grande bellezza.
Si percorre un tratto della “Panamericana Sur” chiamata la “Via dei Vulcani” costeggiando la cima del vulcano Cotopaxi con il suo perfetto cono imbiancato. Verso mezzogiorno si raggiunge la quota di metri 4000 s/m sull’altipiano dell’Arenal. Il paesaggio è maestoso e dominato dalla vetta della cima più alta dell'Ecuador: il vulcano Chimborazo. E' una zona di alte montagne abitate da popolazioni a maggioranza indigena che vivono mantenendo uno stile e una cultura molto tradizionale. Sull'altipiano frequentemente si incontrano gruppi di vigogne che vivono libere nel loro habitat naturale.
Ritornati sulla Panamericana ci sarà ancora il tempo per visitare nei pressi della laguna del Colta la chiesa dalla Balbanera, la più antica chiesa dell'Ecuador, dove fu firmata la prima Costituzione della Repubblica. Fra scenari di grande bellezza la strada percorre valli andine intensamente coltivate dalle comunità indigene della provincia del Chimborazo fino a raggiungere la cittadina di Alausì. Da qui partirà al mattino successivamente il treno della Nariz del Diablo.
Alausì propone l'ambiente tipico dei piccoli centri delle Ande dove la cultura locale è ancora molto legata alla terra.
Le sue vie sono percorse da persone che vestono ancora secondo la tradizione indigena e propongono tratti dell'architettura tipica delle case coloniali spagnole.
Tempo indicativo di percorrenza: Quito – Alausi: 6 ore più le eventuali soste.

5° GIORNO: INGAPIRCA – CUENCA
Partenza del treno alle ore 8:00 dalla stazione di Alausì. Il treno (non operativo i lunedì) procede lentamente e offre emozionanti paesaggi andini fino alla Nariz del Diablo dove il treno scende per un tratto anche in retromarcia lungo un pendio mozzafiato. L'escursione in treno dura circa 2 ore e si gode di una guida che fornisce numerose informazioni e di comodi posti numerati.
Si riprende la strada lungo la valle andina e si arriva al sito di Ingapirca. E' il maggior sito archeologico Inca e si visita con l'aiuto di una guida locale. Spicca nel sito la costruzione di un tempio a forma ellittica ancora in perfette condizioni. Terminata questa visita si prosegue per Cuenca che si raggiunge prima di cena.
Tempo indicativo di percorrenza: Alausi – Cuenca: 4 ore più le eventuali soste.

6° GIORNO: CUENCA - GUAYAQUIL
Appuntamento con la guida alle ore 9:00. Cuenca, situata a m.2400 di altitudine, è la terza cittá dell’Ecuador per numero di abitanti ed è la capitale della provincia dell’Azuay. Assieme a Quito é forse la piú bella cittá andina del paese, con un clima molto variabile nella stessa giornata. Durante la mattina si potrá visitare il centro storico ricco di interessanti monumenti come la Cattedrale, le chiese di San Sebastian e del Carmen de la Asunciòn, la Piazza San Francisco, il quartiere di El Vado, senza dimenticare il museo e il laboratorio dove si produce artigianalmente il famoso cappello Panamá, che a dispetto del nome é ecuatoriano al 100%.
Alle 13:00 si parte alla volta di Guayaquil, la città più grande del paese, vero e proprio “motore” economico dell’Ecuador e capitale della provincia del Guayas. Si attraversa il Parco Nazionale del Cajas dove sono possibili alcune soste per osservarne il paesaggio di alta montagna prima di scendere alla costa dell'Ecuador caratterizzata per la sua natura tropicale. Si potranno così conoscere i campi di cacao, banano, canna da zucchero e riso che si attraversano prima di raggiungere Guayaquil. Guayaquil si caratterizza per il paesaggio del largo fiume Guayas, il secondo del continente in quanto a portata. Il centro e il lungo fiume sono molto piacevoli da visitare. A richiesta a Guayaquil è disponibile una guida parlante italiano per conoscere il centro e il lungo fiume nel tardo pomeriggio.
Tempo approssimativo di percorrenza Cuenca - Guayaquil: 3 h e 30 minuti più le soste, 200 chilometri.

Puerto Lopez - Viaggiare Ecuador

7° GIORNO: GUAYAQUIL – PUERTO LOPEZ – LOS FRAILES
Partenza alle 9:00 del mattino con autista e trasporto privato verso le regioni costiere dell’Ecuador. Si attraversa la provincia di Santa Elena caratterizzata da dolci colline e da aridi deserti prima di raggiungere il mare.
Si prosegue percorrendo la strada tortuosa e caratteristica che si snoda lungo le piccole catene montuose costiere della costa immersa in una folta vegetazione e con numerose viste panoramiche al mare fino al villaggio di pescatori di Puerto Lopez.
Puerto Lopez offre una lunga spiaggia ma in particolare questo villaggio si trova alle porte del Parco Nazionale Machalilla che vanta una delle più belle belle spiagge dell’Ecuador: La Playa de Los Frailes.
Los Frailes è una lunga spiaggia a forma semi circolare che offre la possibilità di un indimenticabile bagno e di piacevoli passeggiate fino ad un punto panoramico da cui si gode una bella vista sul mare, sulle spiagge circostanti e su alcune fregate e altri uccelli che nidificano in questo particolare eco sistema tropicale secco.
Los Frailes si raggiunge nel pomeriggio appena dopo esservi sistemati in hotel a Puerto Lopez.
Tempo approssimativo di percorrenza Guayaquil – Puerto Lopez: 4 ore, 220 chilometri.
Tempo approssimativo di percorrenza Puerto Lopez – Los Frailes: 20 minuti, 13 chilometri.

8° GIORNO: PUERTO LOPEZ – ISLA DE LA PLATA
Puerto Lopez è anche il punto di partenza per la navigazione e i tour verso l’Isola della Plata.
Si parte al mattino dal molo turistico e si raggiunge l’isola dopo circa una ora di navigazione su motoscafi veloci. L’isola è sede di riproduzione delle sule dalle zampe azzurre e delle fragate.
Raggiunta l’isola le guide del Parco Nazionale Machalilla accompagnano lungo i sentieri che offrono la vista spettacolare di questo delicato ambiente naturale. Terminato il tour sull’isola nel primo pomeriggio si raggiunge l’acquario naturale dell’Isla de La Plata dove chi lo desidera potrà bagnarsi e fare snorkeling osservando numerosi pesci esotici e tartarughe marine.
Dal mese di giugno fino a settembre questo tour prevede l’avvistamento delle balene Jorobadas. Questi grandi cetacei, che raggiungono circa 15 metri di lunghezza, provengono ogni anno in questi mesi estivi dalle acque fredde del Cile per partorire accompagnate dai soggetti maschi.
Non è insolito vedere coppie di balene nuotare e saltare nell’acqua assieme ai loro cuccioli appena nati offrendo una esperienza indimenticabile.
Tour con guida naturalistica, spuntino, trasporto in mare e equipaggiamento per lo snorkeling compreso nella quota.
Ritorno a Puerto Lopez nel pomeriggio.

9° GIORNO: PUERTO LOPEZ - GUAYAQUIL
Ultime ore a disposizione a Puerto Lopez che offre una lunga spiaggia e un interessante mercato del pesce.
Partenza verso Guayaquil nel primo pomeriggio.
Tempo a disposizione per completare la visita di Guayaquil.
Tempo approssimativo di percorrenza Puerto Lopez - Guayaquil: 4 ore, 220 chilometri.

Galapagos - Viaggiare Ecuador

10° GIORNO: GALAPAGOS - ISOLA DI SANTA CRUZ - EL CHATO
Trasferimento in aeroporto in compagnia di una nostra guida, volo alle Galapagos.
Arrivo all'aeroporto di Baltra e accoglienza da parte di un nostro incaricato. Lungo il tragitto verso Puerto Ayora si effettua una deviazione visitando l'azienda di El Chato dove si possono apprezzare le tartarughe giganti nel loro habitat naturale e visitare i tunnel di lava, particolari formazioni rocciose. Tour in compagnia di un nostro autista accompagnatore ( non guida).
Successivamente si raggiunge Puerto Ayora, sistemazione in hotel. Nel pomeriggio vale la pena raggiungere a piedi la località de Las Grietas. Si cammina su un comodo sentiero fra cactus Opuntias e sedimenti lavici e in circa 30 minuti si arriva a Las Grietas, una fenditura di roccia dove l'acqua della collina si mescola con quella del mare e permette di fare il bagno. Il sentiero raggiunge un punto panoramico privilegiato per osservare la baia di Puerto Ayora.
Al ritorno chi lo desidera può anche effettuare un bagno nella piccola spiaggia de Los Alemanes.

11° GIORNO: GALAPAGOS - ISOLA DI SANTA CRUZ - TORTUGA BAY
Giornata libera ideale per raggiungere a piedi la splendida spiaggia di Tortuga Bay (circa 45 minuti di cammino su un comodo sentiero).
Tortuga Bay offre il meraviglioso ambiente incontaminato di due spiagge di sabbia bianca lunghe circa 2 chilometri che offrono la possibilità di fare il bagno, osservare iguane marine sulla spiaggia e per uscire in kayak (non compreso nella quota) per osservare in mare piccoli squali Tintoreras e tartarughe marine nuotando.
Durante il giorno è possibile anche visitare il centro Darwin dove si può conoscere il centro informativo e dove si osservano alcune tartarughe giganti centenarie e alcune iguane terrestri delle Galapagos. Le tartarughe giganti del centro Darwin sono diverse da quelle osservate a El Chato. Provengono da isole differenti da Santa Cruz e hanno la caratteristica corazza a forma di sella di cavallo.

12° GIORNO: GALAPAGOS ISOLA DI ISABELA – TINTORERAS
Trasferimento privato al molo. Partenza in barca alle ore 7:00. Il trasferimento in mare a Isabela dura circa 2,5 ore.
A forma di cavalluccio marino, Isabela è la più grande delle isole Galapagos.
Isabela ha una lunghezza di 100 chilometri ed anche se è straordinariamente bella non è una delle isole più frequentate.
Isabela è interessante anche per la sua flora e fauna, diversa delle altre isole.
Raggiunta l'isola e la località di Puerto Villamil accoglienza al molo, trasferimento privato e sistemazione in hotel. Puerto Villamil offre una piacevole spiaggia lunga alcuni chilometri ideale per fare il bagno e per passeggiate circondati da una natura incontaminata. Nei pressi del molo si osservano anche numerose iguane marine.
Nel pomeriggio escursione nella baia visitando l'isoletta di Tintoreras (tour incluso nella quota) dove sono numerosi gli avvistamenti di leoni marini, squali Tintoreras, iguane marine e pinguini Galapagos. Successivamente è possibile effettuare un comodo e facile snorkeling, viene fornita l'attrezzatura (maschera, boccaglio, pinne). L'ambiente di Tintoreras è molto particolare con una vasta presenza di lava color nero che crea uno scenografico contrasto con l'azzurro e il verde del mare. Tour in compagnia di una guida del Parco Nazionale Galapagos. Ritorno in hotel nel tardo pomeriggio.

Galapagos - Viaggiare Ecuador

13° GIORNO: GALAPAGOS - ISOLA ISABELA – ISOLA SANTA CRUZ
Secondo giorno sull'isola di Isabela, vi possiamo offrire varie alternative.
Si consiglia di raggiungere a piedi (o in bicicletta, noleggio non incluso nella quota) gli “humedales”, piccole lagune ricche di acqua salata dove si possono osservare fenicotteri, iguane, tartarughe, vari tipi di uccelli. L'ambiente offre l'osservazione di numerose colate laviche che scendono fino al mare e campi di mangrovie naturali. Lungo il percorso, pianeggiante e comodo accanto al mare, si raggiunge anche la “Playa del Amor” dove si possono osservare numerose iguane marine e interessanti tunnel di lava che entrano in mare. Si cammina circa 2 - 3 ore immersi in un paesaggio piacevole, pianeggiante e poco faticoso.
Per gli amanti dello snorkeling invece consigliamo l'escursione ai tunnel. Si tratta di uno snorkeling fra i più belli alle Galapagos e può essere incluso al momento dell'iscrizione al viaggio con supplemento. Viene fornita l'attrezzatura (maschera, boccaglio, pinne). Si parte al mattino e si torna nel pomeriggio, pranzo tipo spuntino compreso.
E' molto interessante anche l'escursione a piedi verso la sommita' del vulcano Sierra Negra e il vulcano Chico. Si tratta di un trekking di medio livello della durata di circa 5 ore fra andata e ritorno e che permette di conoscere e apprezzare aspetti geologici e paesaggistici di Isabela. Si parte al mattino e si torna nel primo pomeriggio, pranzo tipo spuntino compreso.
Questi tour possono essere richiesti al momento della prenotazione o possono essere prenotati a Puerto Ayora presso le agenzie locali.
Nel pomeriggio trasferimento privato al molo e ritorno in barca all'isola di Santa Cruz. Accoglienza al porto di P.Ayora e sistemazione in hotel.

14° GIORNO: AEROPORTO - VOLO
Al mattino presto trasferimento privato in aeroporto e volo a Guayaquil o Quito dove si arriva nel pomeriggio. Connessione con il volo internazionale o a richiesta, una notte in più a Quito o Guayaquil per riposare programmando il volo per l'Italia il giorno successivo.

15° GIORNO: ITALIA
Arrivo in Italia.

Tour Ecuador Galapagos & Balene

Desideri maggiori informazioni?